L'Assessorato alla Cultura in collaborazione con la Compagnia Teatrale ANUBISQUAW organizza un laboratorio teatrale.

Il corso è rivolto agli adulti dai 18 anni in su, con o senza esperienze precedenti.
Il Laboratorio avrà luogo con l’iscrizione minima di 8 allievi, e massima di 20.

PROGRAMMAZIONE
La realizzazione del Laboratorio avrebbe le seguenti caratteristiche:
Cadenza: un incontro a settimana
Durata degli incontri: due ore e trenta minuti l’uno
Giorno previsto: lunedì
Orario previsto: dalle 20,30 alle 23
Data possibile inizio: lunedì 20 aprile 2009 (*)
Data possibile termine: lunedì 24 maggio 2010 (*)
Data possibile performance: domenica 31 maggio 2010 (*)
(*) Il Piano di Lavoro viene suddiviso in due periodi distinti:
1. dal 20 aprile al 1 giugno 2009 (ad eccezione del 25 maggio - numero 6 incontri): lavoro di introduzione preparatorio al Laboratorio vero e proprio, di cui al punto 2.
2. dal 14 settembre 2009 al 24 maggio 2010 (circa 30 incontri).
N.B.: per possibili impegni sopraggiungenti dei Docenti, alcune date potranno subire modifiche.

PIANO DI LAVORO
Attraverso giochi ed esercizi appropriati verranno in particolar modo favoriti:
 la socializzazione;
 il rapporto interpersonale;
 la fiducia in sé e negli altri;
 la libertà espressiva;
 la cooperazione;
 molti altri aspetti fondamentali per la crescita individuale.

Più in dettaglio, verranno perseguiti i seguenti obiettivi:
- Presentazione e costruzione dell’Identità del gruppo;
- Condivisione degli Obiettivi individuali e di gruppo;
- Il corpo come strumento.
- Lo spazio scenico: movimento ed equilibrio;
- La percezione: recupero della centralità del corpo e dell’unità psicofisica.
- Il gesto: approfondimento delle potenzialità espressive del corpo;
- La voce come strumento: respirazione ed emissione; la musicalità nella parola.
- Il rapporto: la percezione di sé in funzione del gruppo; la fiducia;
- L’improvvisazione;
- La costruzione del senso: testo, contesto e sottotesto;
- Il personaggio: nascita di un nuovo se stesso
- Messa in scena dello Spettacolo finale.

L’OBIETTIVO
A differenza dei “normali” Laboratori Teatrali, questo non si limiterà a lavorare sulla preparazione dello Spettacolo o sulla trasmissione di tecniche di recitazione: tali argomenti, infatti, costituiranno un mezzo e non, come di solito accade, un fine.
L’Obiettivo dichiarato è quello di portare gli Allievi alla costruzione di un Personaggio in modo consapevole. Sin da bambini acquisiamo (o attiviamo, se vogliamo ritenerla innata) una più o meno spiccata abilità metarappresentativa che, se non coltivata, finiamo perlopiù con il perdere all’ingresso nell’età adolescenziale. Si tratta di un’abilità istintiva che può essere raffinata, altrimenti destinata a rimanere latente in ciascuno di noi, compressa e, spesso, annullata da convenzioni e convenienze.
Ci si propone quindi, attraverso un lavoro mirato alla Consapevolezza del Ruolo, di riesumare questa abilità che, se opportunamente indirizzata, può essere utile anche nella quotidianità di ciascuno, facilitando approccio e socializzazione, controbilanciando timidezze e reticenze.

LA DOCENZA
Il Laboratorio verrà impostato, gestito e coordinato da Michele CREMONINI BIANCHI, Autore, Regista ed Attore (nonché Legale Rappresentante) della Compagnia Teatrale AnubiSquaw di Cremona, che sarà affiancato, secondo necessità, da Marinella PAVANELLO, Attrice della compagnia Teatrale AnubiSquaw di Cremona, con vasta esperienza di conduzione di Laboratori e Corsi Teatrali scolastici e non.

IL VALORE DEGLI INTERVENTI
Il costo delle lezioni è pari a 15 euro per lezione (orientativamente 60 euro / mese). Gli Allievi pagheranno esclusivamente le lezioni effettivamente sostenute.